Quietly (Sottovoce) – Irlanda del Nord

Owen McCafferty

Alla Piccola Corte

dall’1 giugno all’11 giugno

Interpreti

Aldo Ottobrino
Roberto Serpi
Matteo Sintucci

Versione italiana

Giuliana Manganelli

Quietly

Jimmy e Ian avevano sedici anni, quando una bomba lanciata da Ian in un pub, mentre alla tv era in corso una partita di calcio, uccise il padre di Jimmy e segnò irrimediabilmente la loro vita. Ora, più di trent’anni dopo quel tragico evento, i due s’incontrano in quello stesso pub di Belfast. Molte cose sono cambiate intorno a loro, ma la ferita umana rimane. I due uomini si confrontano alla presenza dell’ignaro barista polacco, mentre alla tv è in corso una nuova partita.

Nato nel 1961 nell’Irlanda del Nord, Owen McCafferty è un affermato drammaturgo di fama internazionale, di cui lo Stabile ha già proposto alcuni anni fa Mojo Mickybo, un testo che affrontava da un altro punto di vista (allora a confrontarsi erano due bambini) lo stesso argomento trattato nel 2014 (dopo una decina di altri testi di successo) con Quietly: la sanguinosa guerra civile a Belfast e dintorni tra cattolici e protestanti.

Rappresentazioni serali ore 20.30, giovedì ore 19.30, domenica e lunedì riposo.

GALLERIA FOTOGRAFICA