“I pensieri delle parole in cucina” da mercoledì 2 novembre nel foyer della Corte

“I pensieri delle parole in cucina” da mercoledì 2 novembre nel foyer della Corte
20 ottobre 2016 TSG

Mercoledì 2 novembre ore 17
CIBO, FIABE, FUMETTI E FANTASIA. IL CIBO RACCONTATO
Il cibo nelle favole ha assunto spesso diverse connotazioni. Vi sono storie e fiabe in cui è lo stesso paesaggio a diventare cibo, basti pensare alla casa di marzapane e dolciumi di Hansel e Gretel, o al Paese della Cuccagna in cui tutto è rappresentato da cibo. Spesso poi si parla di cibo proprio quando questo scarseggia nella vita: è il caso di favole nate in periodi di guerra, durante i quali era
almeno libera la possibilità di sognare una tavola imbandita di ogni bontà. Ma anche i fumetti mangiano e per una volta i loro protagonisti saranno raccontati non tanto per le loro gesta ma per quello che mettono nel piatto.

incontro con
Pino Boero Assessore alle Scuole del Comune di Genova
Claudio Bertieri scrittore e critico cinematografico

giovedì 3 novembre ore 17
SINFONIA GASTRONOMICA
Nutrirsi è una necessità, mangiare è un’arte. Tra pranzare al suono della cetra come facevano i greci e i romani antichi e masticare un cibo precotto con gli occhi incollati al televisore come spesso avviene oggi, non passano soltanto alcuni millenni, ma si apre un baratro di civiltà e il rischio della nostra epoca fatta di snack, surgelati e preconfezionati è quello di ritrovarsi soli con il proprio piatto. Sul cibo come arte dell’intrattenimento e del convivio (da cum vivere, vivere insieme, condividere con gli altri la gioia che può derivare da un piatto prelibato e da un nobile vino) si indaga in questo dialogo a due, come il cibo, da condividere con altri.

incontro con
Maurizio Roi sovrintendente Teatro Carlo Felice
Roberto Iovino direttore Conservatorio Paganini
Ileana Mattion musicista Conservatorio Paganini

venerdì 4 novembre ore 17
LA CUCINA E IL VALORE DELLA CONDIVISIONE
Il luogo dove ancora oggi è possibile esercitare quotidianamente la condivisione del cibo è la cucina, preludio indispensabile affinché la tavola si trasformi da arredo in strumento di comunione.
“…Il cibo è cultura, esprime la capacità che l’essere umano ha mostrato nel corso dei millenni di trasformare il crudo in cotto, di domare il fuoco per trasfigurare gli alimenti, di imbandire una tavola affinché il nutrirsi sia luogo di incontro e non di rivalità selvaggia. Noi uomini mangiamo insieme, siamo commensali, seduti attorno alla stessa tavola che nutre tutti i presenti, e non vi è realtà quotidiana che esprima meglio del cibo l’intrecciarsi di storie, tradizioni, patrimoni di popoli e genti…”. Enzo Bianchi

incontro con
Stefano Zara past President Confindustria
Gregorio Fogliani Presidente Qui Group
Andrea Chiappori Comunità Sant’Egidio

Tutti gli incontri si svolgono nel foyer del Teatro della Corte a ingresso libero.