Arte e Artisti nel Foyer

Anche nel 2016-2017, il Teatro Stabile di Genova ha in preparazione nel foyer del Teatro della Corte una serie di incontri e di manifestazioni capaci di rispondere alle aspettative di un pubblico tradizionalmente molto differenziato per età, per aspettative culturali, per predilezioni artistiche. I partner sono le Associazioni culturali della Liguria, con in primo piano ancora una volta gli amici dell’Associazione per il Teatro Stabile di Genova. Insieme, vengono organizzate specifiche iniziative che parlano di arte, letteratura, musica e cultura. Queste le attività già programmate:

pointIncontri con i protagonisti del palcoscenico
In collaborazione con l’Associazione per il Teatro Stabile di Genova, vengono organizzati una decina d’incontri-conversazione con gli attori, le attrici e i registi degli spettacoli presenti in cartellone alla Corte e al Duse. Programma:
9 novembre ore 17.30 incontro con Sebastiano Lo Monaco, protagonista di Il berretto a sonagli
23 novembre ore 17.30 incontro con gli attori della compagnia Dieci piccoli indiani
15 dicembre ore 17 incontro con Glauco Mauri e gli attori della compagnia di Edipo
11 gennaio ore 17.30 incontro con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi, protagonisti di Quei due
18 gennaio ore 17.30 incontro gli attori della compagnia di Macbeth
25 gennaio ore 17.30 incontro con gli attori della compagnia di Alice Underground
3 febbraio ore 17.30 incontro con gli attori della compagnia di Il prezzo
1 marzo ore 17.30 incontro con Moni Ovadia e gli attori della compagnia di Il casellante
15 marzo ore 17.30 incontro con Marco Sciaccaluga e gli attori della compagnia di Il gabbiano
22 marzo ore 17.30 incontro con Michele Riondino e gli attori della compagnia di Giulio Cesare

pointI pensieri delle parole
Incontri intorno ad alcuni spettacoli presenti nel cartellone dello Stabile, con interventi di giornalisti e rappresentanti della cultura, accanto a registi e interpreti.
Programma:
2 novembre ore 17 Cibo, fiabe, fumetti e fantasia. Il cibo raccontato incontro con Pino Boero e Claudio Bertieri
3 novembre ore 17 Sinfonia gastronomica incontro con Maurizio Roi e Roberto Iovino
4 novembre ore 17 La cucina e il valore della condivisione incontro con Stefano Zara, Gregorio Fogliani e Andrea Chiappori
1 dicembre ore 17  incontro con Gino Strada, Andrea LiberoviciMarco Paolini
14 dicembre ore 17 incontro con Pino Petruzzelli, protagonista di Il ragazzo che amava gli alberi, Marco Salotti e Elena Fiorini
29 marzo ore 17.30 incontro intorno a L’isola degli schiavi

pointIl Paganini allo Stabile “parole di note… prima dello spettacolo”  anteprima musicale a cura degli studenti del Conservatorio Paganini, in collaborazione con il partner tecnico Storti/ Yamaha.
Le note e le voci degli studenti del Conservatorio Paganini tornano ad essere protagoniste per anticipare in musica i temi e le atmosfere culturali delle parole recitate poco dopo sul palcoscenico dagli attori protagonisti di alcune delle nuove produzioni del Teatro Stabile di Genova.
Programma:
foyer Teatro Duse – mercoledì 19 ottobre ore 19.30
prima di Il borghese gentiluomo  concerto barocco: Il violoncello e Bach

foyer Teatro Duse – mercoledì 30 novembre ore 19.30
prima di Faust’s Box La vocazione musicale di un frullatore, performance  elettroacustica di Walter Cesarini, Michele Oliveri, Marco Repetto, Scuola di Musica Elettronica del Conservatorio “Niccolò Paganini”

foyer della Corte – martedì 27 dicembre ore 19.30
prima di I manezzi pe majà na figgia Bacci Del Buono interpreta canzoni del repertorio genovese   

foyer della Corte – martedì 28 febbraio ore 19.30
prima di Il gabbiano liriche russe di Musorgskij

foyer Teatro Duse – martedì 21 marzo ore 19.30
prima di L’isola degli schiavi viaggio nell’opera comica settecentesca

point Novecento in Liguria: “Dialoghi tra arte e letteratura”
Per il decimo anno consecutivo la Fondazione Mario Novaro promuove, in collaborazione con il Teatro Stabile e l’Università di Genova, un ciclo di conferenze arricchite da proiezioni e letture, volte a valorizzare particolari aspetti della cultura in Liguria. In particolare si approfondirà il fecondo rapporto che alcuni artisti del ‘900, nati o vissuti in Liguria, hanno intrecciato con altrettanti letterati, anch’essi liguri di origine o d’adozione, evidenziandone le reciproche influenze, ascendenze e collaborazioni. Programma: 23 febbraio ore 16.30 Tra penne pennelli e scalpelli – Conferenza introduttiva a cura di Francesco De Nicola; 2 marzo ore 16.30 Eugenio Baroni (1880-1935) e Ceccardo R. Ceccardi (1871-1919) a cura di Alessandro Ferraro; 9 marzo ore 16.30 Arturo Martini (1889-1947) e Antonio Pinghelli (1910-1999) a cura di Leo Lecci; 16 marzo ore 16.30 Guido Galletti (1893-1977) e Giovanni Descalzo (1902-1951) a cura di Paola Valenti; 23 marzo ore 16.30 Francesco Messina (1900-1995) e Eugenio Montale (1896-1981) a cura di Laura Accerboni; 30 marzo ore 16.30 Alberto Nobile (1923-1966) e Vico Faggi (1922-2010) a cura di Maria Teresa Orengo.